Chi sono

Mai sottovalutare il potere di una storia ben raccontata: soprattutto se è quella della tua azienda.

Mi chiamo Laura Franceschi e aiuto le piccole aziende e le attività artigiane a raccontarsi sul web. Lo faccio perché sono convinta che le imprese non siano solo prodotti e servizi, ma anche – e soprattutto – idee, lavoro e passione quotidiana.

La mia esperienza
Blogger 90%
Web Writer 75%
Copywriter 70%
Project Manager 60%

Racconto il “dietro le quinte” delle aziende, per far emergere il loro valore.Lavoro con le imprese e le attività artigiane del settore alimentare, della moda, dell’artigianato artistico, della cultura e del turismo.

Se pensi che la storia della tua azienda meriti di essere raccontata in modo diverso dal solito, sei nel posto giusto: il mio blog Fatti Raccontare dà voce a imprenditori e artigiani parlando dei loro inizi, dei loro valori, della bellezza e della fatica di chi fa impresa.

È la tua azienda ad avere un blog? Posso lavorare per sviluppare contenuti che ne aumentino la visibilità l’autorevolezza nel settore di riferimento, attirando l’attenzione di potenziali clienti.

Se hai bisogno di una mano per raccontare la storia della tua azienda anche sulle pagine del tuo sito o nelle tue presentazioni possiamo farlo insieme, creando contenuti capaci di farsi ricordare dai tuoi clienti e dai tuoi partner.

Di me dicono che sono una persona affidabile e che non mi tiro mai indietro quando è ora di metterci la faccia. Corteggio da sempre il lato creativo del mondo e lavoro da anni a contatto con imprese e attività artigiane: è per questo che sono innamorata delle loro storie.

0
Interviste
+ 900
Visualizzazioni
0
Collaborazioni
0
Regioni

Collaborazioni

Il Progetto RePiave, favorire la ripresa economica nell'area del Basso Piave.

Da Marzo 2020 collaboro al Progetto RePiave come copywriter, insieme ad un gruppo di cittadini del Comune di San Donà di Piave.

L’iniziativa nasce per aiutare le imprese e la comunità locale ad affrontare le sfide della ripresa dopo la crisi del coronavirus, con una proposta precisa e concreta: creare spazi sul web che diano visibilità ad attività ed aziende e offrano ai cittadini informazioni chiare e verificate.

Per saperne di più, andate sul sito del progetto o seguitelo su Facebook e Instagram.

Da fine 2019 collaboro con la splendida redazione di “La Gazzetta del Sole“, una rivista che pubblica solo notizie positive.

Nata da un’idea di “Quelle dei Bigliettini Gialli“, la Gazzetta del Sole viene distribuita gratuitamente nelle sale d’aspetto degli ospedali, degli studi medici e, prossimamente, nelle biblioteche tra Veneto e Friuli.

C’è anche una versione online, dove potete scaricare tutti i numeri della rivista: la trovate qui.

Dicono di me

"Sono rimasto davvero entusiasta dagli articoli scritti da Laura, riesce a tenere incollati e ipnotizzati ai suoi racconti che ho letto, devo dire, tutti d’un fiato. Scrive in una maniera tale che avevo nitido di fronte a me ogni singolo dettaglio dei suoi racconti! Sembrava di leggere un cortometraggio"
Fabio
Az.Agricola Enotria Tellus
“È stato meraviglioso raccontarsi a Laura e lo è stato ancora di più scoprire e leggere le storie di altre persone che lo hanno aperto quel cassetto, per realizzare il proprio sogno. È proprio l'essenza del blog, parlare delle persone. Grazie!”
Geni
Pemcards
“Ha la capacità di incuriosire, mentre leggi e vedi le storie di tanti imprenditori, riesce a trasmettere le emozioni e le fatiche che hanno dovuto attraversare nel tempo. Fatti Raccontare è una finestra per parlare di noi”.
Daniela
Biomondo
“Riesce a cogliere il nucleo essenziale della storia per tessere intorno ad esso un articolo fluido e armonioso da leggere con gusto fino alla fine."
Claudia
Biomondo
E poi ci sono blogger come lei “cercatrice di tesori, acqua cheta per eccellenza, stratega a tempo pieno” che hanno il dono di saper raccontare con il cuore: la nostra storia, la passione che ogni giorno mettiamo nel nostro lavoro, e cosa significa essere artigiani di bottega. Siamo grati a Laura, founder di Fatti Raccontare, per come ha saputo raccontare l’amore per il nostro lavoro. Emozionati, perché ci ha regalato parole e gesti di condivisione importanti"
Vera e Andrea
Verabag